“Idroscalo 93”, il mistero Pasolini al Nuovo Sanità

Standard

nts_idroscaloDa venerdì 3 marzo al Nuovo Teatro Sanità va in scena “Idroscalo 93 – La morte di Pier Paolo Pasolini”. Scritto da Mario Gelardi e diretto e interpretato da Ivan Castiglione, lo spettacolo racconta le vicende giudiziarie seguite alla tragica morte del poeta italiano che, a distanza di 42 anni, non sono ancora giunte a fare chiarezza su quello che è un vero e proprio mistero italiano.

“Idroscalo 93” analizza teatralmente l’intrico di vicende che legano l’omicidio di uno dei più grandi intellettuali italiani al caso Mattei. Un’attenta ricostruzione di eventi realizzata attraverso gli atti del processo Mattei, che ha portato la vicenda all’attenzione del pubblico prima che se ne occupassero gli organi di informazione.

“Ho voluto raccontare, in maniera chiara e diretta – spiega Ivan Castiglione – le importanti vicende che ruotano attorno alla morte del poeta e alcune sorprendenti novità giudiziarie, senza mezzi termini. Contemporaneamente, ho voluto rappresentare il mondo artistico di Pasolini attraverso frammenti delle sue opere, della sua poesia, dei suoi film”

In scena Riccardo Ciccarelli; contributo audio di Connie Bismuto e musiche originali di Mariano Bellopede.

In scena fino a domenica 5 marzo. Costo del biglietto: 12 euro. Orario spettacoli: ore 21.00 (venerdì e sabato), ore 18.00 (domenica).

Il Nuovo Teatro Sanità si trova in piazzetta San Vincenzo 1 (Rione Sanità) a Napoli. Per info e prenotazioni: 339 66 66 426 | info@nuovoteatrosanita.it | nuovoteatrosanita.it