“Oriented” inaugura Cinepride a Caserta

Standard

oriented-locMartedì 7 febbraio con “Oriented” di Jake Witzenfeld si inaugura presso la sede di Rain Arcigay Caserta la rassegna Cinepride, un forum cinematografico incentrato su lungometraggi che trattino di tematiche omosessuali e transgender.

Ambientato a Tel Aviv durante il conflitto israeliano-palestinese del 2014, il film racconta le vicende di tre omosessuali palestinesi: Khader (ripudiato dalla sua famiglia che convive con il fidanzato ebreo), Fadi (nazionalista palestinese che si innamora di un nazionalista israeliano) e Naim (che non è dichiarato).

Ad unire i tre un forte desiderio di cambiamento di fronte a una situazione apparentemente senza speranza: determinati, infatti, a “cambiare la loro realtà” formano un gruppo per un movimento di resistenza non-violenta, una lotta culturale per la parità di genere e di nazione. Attraverso il loro attivismo ci dimostrano cosa significa crescere con il peso di un’identità multi-sfaccettata.

Ospiti di questo primo incontro saranno Chiara Costanzo (presidentessa dell’Associazione culturale “AraboCE” per la promozione della Cultura Araba a Caserta) e i ragazzi di Generazione Migrante, associazione di promozione sociale impegnata nella lotta a razzismo e xenofobia.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Arcigay Napoli e Coordinamento Campania Rainbow, e con il supporto di Nuovi Diritti-CGIL e UAAR Caserta.

Appuntamento martedì alle ore 21.00. Ingresso gratuito con offerta libera e volontaria. L’associazione Rain Arcigay si trova in via Verdi 15 a Caserta.