Allo Stadio Giraud di Torre Annunziata si è celebrata la Giornata dell’Amore Libero

Standard

savoia_amoreliberoSi è celebrata ieri allo Stadio Giraud di Torre Annunziata (Na) la Giornata dell’Amore Libero. A volerla è stato il vicepresidente del Savoia Calcio – squadra cittadina che gioca nel campionato regionale d’eccellenza – che la scorsa settimana si è unito civilmente con il suo compagno.

I giocatori della squadra di casa come quelli della squadra avversaria, l’Isola di Procida, sono scesi in campo con una maglietta col la scritta “amore libero”, la stessa maglietta è stata poi distribuita a tutti i partecipanti.

“L’iniziativa del Savoia Calcio – commenta Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli e responsabile nazionale per lo sport di Arcigay – segna un passaggio storico per l’intero Paese: si sono moltiplicate in questi anni le iniziative nel mondo dello sport per contrastare l’omofobia, ma oggi crolla un tempio fatto di pregiudizi, di maschilismo e di sessismo”

“Sono orgogliosa e felice di questa grande vittoria, civile, sportiva e culturale – dichiara Daniela Falanga, presidente di Arcigay Vesuvio Rainbow, associazione lgbt di Torre Annunziata – oggi sappiamo che nel vesuviano possiamo contare anche sul mondo dello sport per contrastare ogni forma di odio e sostenere la piena uguaglianza delle persone gay, lesbiche e trans”