Omofobia, aggredito ragazzo a Ponticelli

Standard

linofuscoEnnesima aggressione omofoba a Napoli, questa volta in zona Ponticelli. A raccontare i dettagli dalle pagine di gay.it è la stessa vittima: Lino Fusco, un ragazzo di 25 anni [nella foto], medicato a Villa Betania per escoriazioni, contusioni e lividi.

E’ accaduto tutto martedì scorso in serata e dopo la denuncia alle autorità la vittima, dopo aver letto dell’ennesimo caso di violenza ai danni di una persona trans, ha deciso di denunciare anche pubblicamente quanto accaduto

“Bisogna tenere alta l’attenzione su questo rigurgito di violenza omo-transfobica che sta emergendo anche grazie alle persone che decidono di denunciare le violenze subite”

ha dichiarato Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli che nell’esprimere vicinanza alla vittima, ha chiesto l’intervento del Sindaco Luigi De Magistris perchè siano messi in campo interventi strutturati sul territorio visto l’aggravarsi della situazione.

A chiedere l’intervento del Sindaco è anche Mara Carfagna, a capo del Dipartimento per i diritti di Forza Italia, che dal suo profilo Twitter esprime solidarietà al giovane Lino.