Massimo Andrei racconta “Mater natura” da Iocistò

Standard

maternaturaGiovedì 31 marzo la libreria Iocisto inaugura la mini-rassegna cinematografica “Strade diverse” con il film “Mater Natura” di Massimo Andrei che al termine della serata commenterà con il pubblico il suo film vincitore nel 2005 del Premio della Critica alla Mostra del Cinema di Venezia.

Protagonista del film è Desiderio, giovane transessuale che s’innamora di Andrea che però sta per sposarsi con Maria. Sprofondato in una depressione cronica, Desiderio decide di aprire, insieme ad alcuni amici, un centro di agricoltura biologica alle falde del Vesuvio, un istituto che serva anche come luogo di cura per uomini in crisi. Opera prima dell’attore e regista partenopeo, il film racconta una storia di amore viscerale e fuori dall’ordinario attraverso un’iconografia che mescola vari stili: la sceneggiata napoletana e i film con Nino D’Angelo, Pappi Corsicato e Pedro Almodóvar.

La rassegna “Strade diverse”curata da Maurizio Pacelli, è costituita da quattro film che trattano il tema della diversità intesa come la capacità, insita in ognuno di noi, di percorrere la propria unica strada senza riguardo ai processi di omologazione sociale. Nelle settimane successive saranno trattati i temi della disabilità (venerdì 8 aprile, “Si puo’ fare” di Giulio Manfredonia); della responsabilità individuale (15 aprile, “Pazza” di Martin Ritt); la responsabilità collettiva (22 aprile, “I tre giorni del Condor” di Sidney Pollack).

L’ingresso è libero per i soci (2 euro per i non soci)
Appuntamento giovedì alle ore 20.00. La libreria iocisto si trova in via Cimarosa 20 (piazza Fuga) a Napoli.