“Mamma compie 70 anni”, Garcia Lorca a Galleria Toledo

Standard

Mamma-compie-70-anni-regia-A.-Asuni-prod.-Tourbillon-Teatro-foto-di-Milo-Alterio-31Federico Garcia Lorca scomparve nel 1936, a 38 anni: venne fucilato e gettato in una fossa comune dalla polizia franchista perché omosessuale, simpatizzante della sinistra repubblicana, e “artista del popolo”.

Ancora oggi, a ottant’anni dalla morte, i suoi resti si mescolano con quelli di altri anarchici e antifascisti che condivisero con lui il proprio tragico destino.

Attorno a questa vicenda ruota “Mamma compie 70 anni” per la regia di Alessandra Asuni e l’interpretazione di Andrea de Goyzueta e Fabio Rossi [nella foto], in scena dal 25 al 28 febbraio alla Galleria Toledo

Un atto teatrale in cui vere protagoniste sono le ancora irrisolte e oscure circostanze storiche, politiche e umane che emergono attorno alla morte del poeta e dei caduti della Resistenza, assassinati per mano di un regime dittatoriale la cui sofferta eredità continua ad adombrare ancora oggi il presente della società spagnola.

1970: due fratelli tornano a Granada per riabbracciare la madre alla vigilia del suo settantesimo compleanno. Per regalare a lei e a loro stessi la fine di un tormento che li imprigiona ormai da tempo, decidono di riesumare il corpo del padre, brutalmente ucciso dai franchisti e gettato in una fossa comune nei pressi di Viznar. In quella stessa fossa comune venne gettato il corpo di Garçia Lorca. I personaggi sono di pura invenzione, i riferimenti ai fatti sono realmente accaduti.

“Mamma compie 70 anni” è un tributo alla memoria storica e alla passione di Federico Garçia Lorca: il poeta universale, massacrato perché omosessuale, dissidente e artista, è il veicolo attraverso il quale il teatro può raccontare il “sentimento del (nostro) tempo”.

Orario spettacoli: feriali ore 20.30, domenica ore 18.00.
Biglietto: 15 euro (ridotto 12 euro, under 26 10 euro).
Galleria Toledo si trova in via Concezione a Montecalvario 34 a Napoli
Per info: galleriatoledo.org