Comunali, nessun lgbt eletto. De Magistris: “non è una sconfitta”

Standard

sannino_demagistris_ladelfaI risultati definitivi dello spoglio dei voti delle Elezioni Comunali dello scorso 5 giugno, confermano che a Napoli – sia al Consiglio Municipale che nelle singole Municipalità – nessuno dei candidati lgtb in sostegno di Luigi De Magistris è stato eletto.

“Il consenso politico sulle battaglie per i diritti e sulle grandi lotte universali non si misura solamente dai voti – ha dichiarato De Magistris – Noi non consideriamo affatto una sconfitta il risultato personale di alcuni candidati ma, anzi, un grande risultato il fatto che in questa città ci siano state candidature di questo livello”

In vista del ballottaggio del 19 giugno prossimo, che vedrà De Magistris confrontarsi con Gianni Lettieri, il sindaco uscente conferma il suo impegno nella lotta per i diritti lgbt indipendentemente dalla presenza di rappresentanti della comunità in Consiglio Comunale e nelle Municipalità. Continua a leggere