Sabato 5 marzo l’Italia laica in piazza per il matrimonio egualitario

Standard

ora_dirittiallametaIl Senato lo scorso 25 febbraio ha votato la fiducia al Governo sul maxi-emendamento (frutto dell’intesa tra Pd e Ncd) che modifica il ddl Cirinnà (ora senza stepchild adoption e obbligo di fedeltà). Il testo ora passa alla Camera per il sì definitivo.

Nel frattempo le associazioni lgbt hanno indetto una manifestazione nazionale in piazza del Popolo a Roma per sabato 5 marzo per ribadire le istanze di uguaglianza oggi messe in gioco, spesso con toni inaccettabili, nella discussione sulle unioni civili.

Sono invitati a partecipare non solo gay, lesbiche e trans ma anche tutta la società civile, laica e democratica per dare vita una “primavera dei diritti” e avviare una stagione che porti al matrimonio egualitario.

Partiranno autobus da Napoli, Salerno e Caserta. Continua a leggere

Bullismo, omofobia e teoria gender: un incontro ad Avellino

Standard

scuoleateatroSi svolgerà lunedì 29 febbraio al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino l’incontro dibaito “Dis/eguali. La scuola fa la differenza”. L’iniziativa, che rientra all’interno del cartellone di Scuole a Teatro promosso dall’Associazione Mister Punch, si concentrerà sulla questione relativa alla teoria gender.

La scelta dell’argomento, spiegano gli organizzatori, si giustifica alla luce del crescente numero di casi di bullismo e di omofobia, favoriti dalla pervasività dei mezzi di comunicazione a causa dei quali insulti sessisti affidati ai social costruiscono muri di esclusione sociale difficili da abbattere.

Obiettivo dell’incontro è quello di intavolare un dibattito che coinvolga principalmente la scuola che, nella formazione di generazioni migliori, può giocare un ruolo cruciale, insegnando ai giovani i principi cardine del vivere in una comunità. Continua a leggere

“Rainbow Republic”, il nuovo libro di Fabio Canino al Teatro Diana

Standard

canino_rainbowE se un giorno gay, lesbiche e trans di tutto il mondo trovassero la loro terra promessa? Cosa succederebbe se un giorno la Grecia, ridotta in ginocchio dal default economico, venisse progressivamente acquistata e occupata dalla comunità omosessuale globale?

Ce lo racconta Fabio Canino in “Rainbow Republic” (Mondadori), il suo romanzo distopico gay che martedì 1° marzo sarà presentato al Teatro Diana di Napoli.

Il libro è una satira pungente e divertente del mondo omosessuale, ma soprattutto un inno all’amore e ai suoi tanti e diversi colori. Canino immagina che, quella che un tempo è stata la culla della civiltà occidentale, si trasformi in una terra promessa per gay, lesbiche e trans di tutto il mondo: uno Stato a loro immagine e somiglianza, con istituzioni e leggi in linea coi loro gusti e le loro manie, una repubblica gay. Continua a leggere

“Mamma compie 70 anni”, Garcia Lorca a Galleria Toledo

Standard

Mamma-compie-70-anni-regia-A.-Asuni-prod.-Tourbillon-Teatro-foto-di-Milo-Alterio-31Federico Garcia Lorca scomparve nel 1936, a 38 anni: venne fucilato e gettato in una fossa comune dalla polizia franchista perché omosessuale, simpatizzante della sinistra repubblicana, e “artista del popolo”.

Ancora oggi, a ottant’anni dalla morte, i suoi resti si mescolano con quelli di altri anarchici e antifascisti che condivisero con lui il proprio tragico destino.

Attorno a questa vicenda ruota “Mamma compie 70 anni” per la regia di Alessandra Asuni e l’interpretazione di Andrea de Goyzueta e Fabio Rossi [nella foto], in scena dal 25 al 28 febbraio alla Galleria Toledo

Un atto teatrale in cui vere protagoniste sono le ancora irrisolte e oscure circostanze storiche, politiche e umane che emergono attorno alla morte del poeta e dei caduti della Resistenza, assassinati per mano di un regime dittatoriale la cui sofferta eredità continua ad adombrare ancora oggi il presente della società spagnola. Continua a leggere

Poetè: Antonio Mocciola al Chiaja Hotel

Standard

poete_mocciolaNuovo appuntamento mercoledì 24 febbraio nel salottino del Chiaja Hotel De Charme con Poetè, la rassegna letteraria curata da Claudio Finelli che questa settimana ospita lo scrittore e giornalista Antonio Mocciola, per presentare il suo libro “Il tempo egli amaranti” (Milena edizioni) . Intervengono il make-up artist Renè Bonante e l’editore Moreno Casciello. Letture di Antonio Agerola.

Il libro racconta la storia di Alberto che, dopo avere vissuto per anni una doppia vita, decide di scrivere una lettera alla moglie Silvana, confessandole la propria omosessualità ed il desiderio di non sprecare ancora gli anni che restano.

Gli anni di auto-esilio termineranno quando Alberto, a causa di un grave incidente, sarà operato e salvato proprio dal figlio che darà il via alla riconciliazione con la famiglia intera, a dimostrare la possibilità di un’altra idea di nucleo familiare, meno tradizionale. Continua a leggere

teatro/recensione: “The Pride”

Standard

zingaretti_pride“The Pride” di Alexi Kaye Campbell, portato in scena da Luca Zingaretti nelle vesti di regista e interprete, comincia raccontando una storia ambientata negli anni ’50 che vede al centro il “triangolo” composto da Oliver, Sylvia e Philip. A questa si alterna una storia ambientata ai giorni nostri i cui protagonisti hanno gli stessi nomi.

Le due storie si alternano in cambi di scena che si fanno via via più sfumati e sempre meno netti, rivelando la sovrapposizione tra le due vicende che va oltre l’omonimia dei personaggi. L’omosessualità dei protagonisti maschili (velata se non espressamente negata nella prima vicenda, dichiarata ma non meno ‘problematica’ nella seconda) fa da perno a un testo che parla di amore e fedeltà, di perdono e destino, che vede i protagonisti fare i conti con la propria identità, con la società e i suoi pregiudizi.

Le due vicende svelano, nel loro alternarsi e sovrapporsi, di come la società cambia e di come il passato influenza il presente; ma più che essere due estremi, le due storie si rivelano essere due tappe di un percorso in divenire, prefigurato nella scena finale che si svolge, appunto, nel corso di un Pride.

Visto al Teatro Bellini di Napoli, martedì 16 febbraio 2016.

“Si fa presto a dire famiglia” al PAN

Standard

cavallo_famigliaSabato 20 febbraio al PAN-Palazzo delle Arti Napoli, si terrà la presentazione del libro “Si fa presto a dire famiglia” (Laterza) scritto da Melita Cavallo, già Presidente del Tribunale di Roma, giudice minorile a Milano, Roma e Napoli, presidente della Commissione per le Adozioni Internazionali e capo del Dipartimento per la Giustizia minorile.

Famiglie tradizionali, ricostituite, ricomposte, monoparentali, omosessuali: prendere atto di tutti gli scenari in cui interagiscono oggi genitori e figli è il primo passo per garantire il benessere dei bambini. Dalla quarantennale esperienza di uno dei più noti giudici minorili italiani, quindici storie vere che raccontano come si è trasformato l’arcipelago dei legami affettivi.

L’incontro, patrocinato dall’Ordine Psicologi Campania, è organizzato e introdotto da Maria Giovanna Castaldo, avvocato e Consigliere Segretario della Camera Minorile di Napoli. Tra i relatori che discuteranno del libro ci sarà Lucia Sarno, Vicepresidente dell’Ordine. Continua a leggere

A Torre Annunziata i femminielli raccontati da Bertuzzi

Standard

Sabato 20 febbraio alle ore 21.00, l’AFAN proporrà il suo storico spettacolo “Sciò Sciò. Femmeniell, tombola e tammorre” al pubblico dell’Ex-Asilo Filangieri in via Giuseppe Maffei 4 a Napoli (San Gregorio Armeno)

bertuzzi_femminielliVenerdì 19 febbraio l’AFAN – Associazione Femminelle Antiche Napoletane, in collaborazione con il Caffè Letterario Nuovevoci e gli studenti del Liceo Artistico “G.De Chirico”, presenta il libro del giornalista Marco Bertuzzi “I femminielli. Il labile confine tra l’umano e il sacro” (Multimage) presso la Biblioteca Comunale “Ernesto Cesaro” di Torre Annunziata (Na).

Il libro è un viaggio storico-spirituale nel mondo misterico del “femminiello”, raccontato in tutte le sue accezioni. Continua a leggere

Poetè: Umberto Cortese al Chiaja Hotel

Standard

poete_corteseNuovo appuntamento giovedì 18 febbraio nel salottino del Chiaja Hotel De Charme con Poetè, la rassegna letteraria curata da Claudio Finelli che questa settimana ospita lo scrittore e imprenditore Umberto Cortese, per presentare il suo libro d’esordio “Il peso del vuoto” (edizioni Marotta&Cafiero) . Intervengono Diletta Capissi (giornalista) e Gioconda Marinelli (scrittrice). Letture di Roberto Maiello.

Il libro racconta la storia di Andrea e di quel conflitto eterno tra il mondo degli affetti e quello degli uomini con le loro convenzioni e strutture sociali, presentate come eterne ed immutabili: la famiglia, la Chiesa, i tribunali, custodi di una foto del mondo da cui non bisogna allontanarsi. Continua a leggere

“The Pride” al Teatro Bellini

Standard

theprideLuca Zingaretti è regista e interprete di “The Pride” che sarà in scena al Teatro Bellini di Napoli dal 16 al 28 febbraio.

Tratto da un testo di Alexi Kaye Campbell, lo spettacolo racconta due storie apparentemente distinte che si svolgono a Londra in due momenti storici distanti.

1958: si prospetta una magnifica serata per Sylvia, reduce da un esaurimento nervoso, che sta lavorando alle illustrazioni del libro di Oliver, uno scrittore per ragazzi che non vede l’ora di presentare al marito Philip. 2015: è una serata d’incubo, invece, per Oliver, un giornalista gay che ha appena rotto con Philip; Sylvia, amica di entrambi, cercherà di indagare i motivi della rottura.

Le due storie, interpretate dagli stessi attori, a prima vista, sembrano non avere nulla in comune, a parte i nomi dei personaggi. Ma via via che ci si inoltra nelle due vicende, si scoprono echi, rimandi, problematiche che invece hanno molto in comune. Philip, Oliver e Sylvia stanno, infatti, lottando tutti per quella che sperano sarà una vita più facile. Continua a leggere