24 giugno: il Napoli Pride rimette il corpo al centro della movimento

Standard

napolipride17Si svolgerà sabato 24 giugno il Mediterranean Pride of Naples 2017, la manifestazione per la rivendicazione dei diritti civili della comunità lgbt che quest’anno ha per tema il corpo inteso come laboratorio di libertà e intima e rivoluzionaria fucina della propria autodeterminazione.

L’appuntamento è per le ore 16.00 in piazza Municipio. A guidare il corteo, che arriverà in serata a Castel dell’Ovo, sarà la madrina di questa edizione, la cantante napoletana Monica Sarnelli.

“Rivendicare la centralità del corpo – si legge nella piattaforma politica – significa sottrarre il corpo sia alla logica della mercificazione capitalistica sia a quella della mortificazione religiosa. In tale prospettiva, il corpo diventa uno strumento rivoluzionario, di potenziale infrazione a qualsiasi normalizzazione coatta, a qualsiasi autorità che, dall’esterno, intenda decidere per il nostro corpo e sul nostro corpo. Ma significa anche restituire alle associazioni lgbt il significato primigenio di movimento di liberazione sessuale e culturale avviando, proprio a partire dal Mediterranean Pride of Naples 2017, una discussione laica, seria, informata ed emancipata su tutte le questioni che investono il nostro corpo”

Continua a leggere

“Good As You” a Capua contro l’omotransfobia

Standard

Good-as-you-cover1In conclusione del “Maggio in Pride”, rassegna di eventi dedicati alla lotta contro l’omofobia e transfobia, martedì 30 Maggio presso il Teatro Ricciardi di Capua (Caserta) si terrà la proiezione evento del film “Good As You – Tutti i colori dell’amore” di Mariano Lamberti.

Il regista e l’attore protagonista Lorenzo Balducci saranno presenti in sala. Al termine della proiezione sarà presentato “Una coppia perfetta. L’amore ai tempi di Grindr” (GoWare),l’ultimo romanzo di Lamberti

L’evento rientra dell’iniziativa CinePride, rassegna cinematografica a tema lgbt ideata da Rain Arcigay Caserta onlus sotto la direzione artistica di Christian Coduto. Continua a leggere

17 maggio, la giornata contro l’omofobia a Caserta e Salerno

Standard

omofobia2017In occasione della Giornata Internazionale contro l’omofobia che si celebra ogni anno il 17 maggio, da Caserta giunge notizia che il Comune aderirà alle celebrazioni concedendo il patrocinio morale. Per tutta la giornata sarà inoltre esposta la bandiera arcobaleno simbolo del movimento lgbt sul palazzo municipale di piazza Vanvitelli.

Ma non si tratterà solo du un’iniziativa simbolica: infatti mercoledì alle alle ore 12.30 presso la sala Giunta sarà firmata l’adesione del Comune di Caserta alla Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere (RE.A.DY).

La bandiera rainbow sarà issata anche presso le sedi provinciali di Cgil Caserta mentre nel pomeriggio si svolgeranno una serie di iniziative organizzate da Rain Arcigay Caserta.

Arcigay Salerno, invece, organizza un dibattito pubblico che si terrà mercoledì alle 17.30 in Piazza Cavour sul lungomare di Salerno a cui è associato l’hashtag #nessunocontro: l’obiettivo della giornata è quello di promuovere e coordinare eventi internazionali di sensibilizzazione e prevenzione per contrastare il fenomeno dell’omofobia, della bifobia e della transfobia. Continua a leggere

La terza età lgbt a Poetè

Standard

poete_over60 Appuntamento giovedì 18 maggio nel salottino del Chiaja Hotel de Charme, con la rassegna letteraria Poetè interamente dedicata alla lotta contro l’omotransfobia.

Ospite del salotto letterario curato da Claudio Finelli sarà Gianluca Polastri curatore di “Over 60” (Elmi’s World). Intervengono lo scrittore Edoardo Savarese, Paolo Valerio (Presidente Fondazione Genere Identità Cultura), Fabio Corbisiero (Coordinatore Osservatorio LGBT) e Daniela Lourdes Falanga (Delegata Politiche Trans Arcigay Napoli). Letture a cura di Gennaro Maresca

Il volume raccoglie importanti spunti di lettura per una seria riflessione su cosa voglia dire “over60” nel mondo lgbt. L’approdo alla terza età, infatti, presenta importanti peculiarità per gay, lesbiche e trans: se per un giovane il coming out è ormai una sorta di rito d’iniziazione alla vita adulta, per chi ha vissuto “altri tempi”, la coscienza di sé non sempre è così presente. Continua a leggere

Progetto Crisalide: a Caserta lo sportello lbgt di Rain Arcigay

Standard

rainarcigayE’ partito nei giorni scorsi il Progetto Crisalide voluto da Rain Arcigay Caserta onlus, rivolto alle persone lgbt residenti nella Provincia di Caserta e che prevede l’erogazione sia di assistenza psicologica che di assistenza legale.

Si tratta del primo sistema organizzato di assistenza sanitaria (medica e psicologica), legale e sociale rivolto a persone omosessuali, bisessuali e trans sul territorio della Provincia di Caserta.

Oltre a psicologi e avvocati nel progetto sono coinvolti attivisti e volontari dell’associazione che sono stati formati nei mesi scorsi e che gestiranno il Telefono Amico, i gruppi di auto e mutuo aiuto oltre al servizio di Educazione al contrasto delle Malattie Sessualmente Trasmissibili.

Lo sportello si trova presso la sede dell’associazione in via Verdi 15 a Caserta ed è attivo il martedì dalle 16 alle 20 e il giovedì dalle 10 alle 13; negli stessi orari è attivo il Telefono Amico (0823 160 74 85 | crisalide@rainarcigaycaserta.it); i gruppi di mutuo-auto aiuto si terranno invece il venerdì dalle 19 alle 20.

La Festa delle Famiglie sul lungomare di Napoli

Standard

festedellefamiglie2017Sabato 7 maggio a Napoli e in altri 10 città italiane in contemporanea si celebrerà la Festa delle Famiglie voluta da Famiglie Arcobaleno il cui slogan quest’anno è “Ogni famiglia è una rivoluzione”.

Dalle 10.00 alla 14.00 alla Rotonda Diaz sul lungomare di Napoli ci si incontrerà per mangiare o fare merenda assieme, ci saranno banchetti informativi, giochi per i più piccoli, spettacoli musicali, lettura di fiabe. Chiunque è invitato a partecipare con o senza figli e figlie per conoscere le famiglie omogenitoriali italiane, per confrontarsi, giocare, fare picnic. Madrina di questa edizione è l’attrice Rosalia Porcaro. Continua a leggere

Regione, approvata la legge contro il bullismo anche di matrice omotransfobica

Standard

campania_logoIl Consiglio Regionale della Campania ha approvato ieri all’unanimità la legge contro il bullismo e il cyberbullismo, con un riferimento specifico al bullismo omotransfobico.

Il risultato è il frutto del lavoro del Consigliere Carmine De Pascale (capogruppo alla Regione della lista De Luca Presidente), supportato dagli altri componenti della VI commissione, e in particolare dal Consigliere di opposizione Luigi Cirillo (Movimento 5 Stelle). Quest’ultimo, nel corso della discussione, ha preso la parola per sottolineare il valore di questa legge contro l’omofobia e il bullismo omofobico rilanciando anche la costituzione dell’Osservatorio Regionale contro i fenomeni di omotransfobia.

La legge prevede, tra i vari punti, l’istituzione della Settimana Regionale d’Azione contro il Bullismo e il Cyberbullismo, un fondo speciale per gli interventi nelle scuole, l’istituzione del Comitato Regionale per la lotta al bullismo e al cyberbullismo e l’istituzione di programmi di formazione e supporto per i genitori. Continua a leggere

Ad Aversa la prima trans non operata a sposarsi civilmente

Standard

atn_aversaGiovedì 27 aprile ad Aversa (Na), il Sindaco Domenico de Cristoforo celebrerà il matrimonio civile tra Alessia Cinquegrana e Michele Picone.

Già Miss Italia Trans 2014 e socia dell’ATN – Associazione Trans Napoli (che la ha assistita nel percorso legale e psicologico), Alessia è la prima donna trans in Italia che, dopo aver avuto la riattribuzione di sesso senza doversi sottoporre all’intervento demolitivo, può felicemente coronare il suo sogno di unirsi in matrimonio con il proprio compagno. Continua a leggere

Sentenza storica: cittadino russo riconosciuto rifugiato politico in quanto omosessuale

Standard

Sabato 22 aprile alle ore 17.00 in piazza Dante a Napoli si terrà un presidio per condannare le persecuzioni di omosessuali in Cecenia

putin_rainbowIl Tribunale di Salerno ha riconosciuto a Andrea L., un cittadino russo, lo status di rifugiato politico in quanto omosessuale: arrivato in Italia nel 2014 per sfuggire alle discriminazioni e alle violenze in seguito alla legge anti-propaganda omosessuale emanata in Russia nel 2013, in un primo momento il ragazzo si è visto rifiutare la domanda di Protezione Internazionale.

Grazie all’impegno dello Sportello MigraAntinoo di Arcigay Napoli e in particolare dell’Avvocato Mara Biancamano che ha impugnato il diniego innanzi al Tribunale di Salerno, il Giudice con ordinanza del 18 aprile 2017 ha riconosciuto ad Andrea lo status di rifugiato.

“Il provvedimento – spiega l’Avvocato Biancamano – è molto importante perchè riconosce il più alto grado di protezione ad una persona omosessuale proveniente dalla Russia. Nel provvedimento è riconosciuto che la situazione dei diritti delle minoranze lgbt in Russia si delinea come una situazione di grave e diffusa discriminazione sul piano sociale, anche per tradizionale abitudine culturale alla criminalizzazione degli orientamenti omosessuale”.

Continua a leggere

Regione Campania, depositato testo di legge contro l’omotransfobia

Standard

campania_logoE’ stata deposita ieri presso la VI Commissione Politiche sociali la proposta di Legge Regionale dal titolo “Norme per la prevenzione ed il contrasto delle discriminazioni determinate dell’orientamento sessuale o dall’identità di genere” .

Ad accogliere positivamente la notizia il Coordinamento Campania Rainbow (che include le associazioni e i collettivi lgbt di tutta la Regione Campania) che al primo punto della piattaforma politica sottoposta alle forze politiche nel maggio 2015 prevedeva proprio una legge regionale contro l’omotransfobia cosi come depositata oggi in Consiglio Regionale.

A depositare il testo, frutto del lavoro di coordinamento con la comunità lgbt (ed in particolare del lavoro di Salvatore Simioli, Stefano Celentano e Barbara Mancusi) il Consigliere Carmine De Pascale (capogruppo alla Regione della lista De Luca presidente): si tratta di un testo di legge all’avanguardia nel quadro nazionale ancora privo di una legge che possa tutelare adeguatamente le persone lesbiche, gay, bisessuali e trans vittime di discriminazione e violenza. Continua a leggere