17 maggio, la giornata contro l’omofobia a Caserta e Salerno

Standard

omofobia2017In occasione della Giornata Internazionale contro l’omofobia che si celebra ogni anno il 17 maggio, da Caserta giunge notizia che il Comune aderirà alle celebrazioni concedendo il patrocinio morale. Per tutta la giornata sarà inoltre esposta la bandiera arcobaleno simbolo del movimento lgbt sul palazzo municipale di piazza Vanvitelli.

Ma non si tratterà solo du un’iniziativa simbolica: infatti mercoledì alle alle ore 12.30 presso la sala Giunta sarà firmata l’adesione del Comune di Caserta alla Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere (RE.A.DY).

La bandiera rainbow sarà issata anche presso le sedi provinciali di Cgil Caserta mentre nel pomeriggio si svolgeranno una serie di iniziative organizzate da Rain Arcigay Caserta.

Arcigay Salerno, invece, organizza un dibattito pubblico che si terrà mercoledì alle 17.30 in Piazza Cavour sul lungomare di Salerno a cui è associato l’hashtag #nessunocontro: l’obiettivo della giornata è quello di promuovere e coordinare eventi internazionali di sensibilizzazione e prevenzione per contrastare il fenomeno dell’omofobia, della bifobia e della transfobia. Continua a leggere

Progetto Crisalide: a Caserta lo sportello lbgt di Rain Arcigay

Standard

rainarcigayE’ partito nei giorni scorsi il Progetto Crisalide voluto da Rain Arcigay Caserta onlus, rivolto alle persone lgbt residenti nella Provincia di Caserta e che prevede l’erogazione sia di assistenza psicologica che di assistenza legale.

Si tratta del primo sistema organizzato di assistenza sanitaria (medica e psicologica), legale e sociale rivolto a persone omosessuali, bisessuali e trans sul territorio della Provincia di Caserta.

Oltre a psicologi e avvocati nel progetto sono coinvolti attivisti e volontari dell’associazione che sono stati formati nei mesi scorsi e che gestiranno il Telefono Amico, i gruppi di auto e mutuo aiuto oltre al servizio di Educazione al contrasto delle Malattie Sessualmente Trasmissibili.

Lo sportello si trova presso la sede dell’associazione in via Verdi 15 a Caserta ed è attivo il martedì dalle 16 alle 20 e il giovedì dalle 10 alle 13; negli stessi orari è attivo il Telefono Amico (0823 160 74 85 | crisalide@rainarcigaycaserta.it); i gruppi di mutuo-auto aiuto si terranno invece il venerdì dalle 19 alle 20.

RAIN Caserta, eletto il nuovo Presidente e confermato il direttivo

Standard

rainSono stati eletti domenica scorsa i nuovi organi sociali dell’associazione lgbt casertana RAIN: il nuovo presidente è Bernardo Diana, studente in Giurisprudenza originario di Casal di Principe (Ce).

Laura Maria Santonicola si riconferma vice-presidente mentre Enzo Genovese, presidente uscente, è il nuovo tesoriere; interamente riconfermato il Consiglio Direttivo (composto da Vincenzo Restivo, Marco Pignetti, Romana Russello, Vittoria Natale) a cui si aggiunge Christian Coduto; Sara Monfregola è la presidente del Collegio dei Probiviri insieme a Luigi Arzillo e Salvatore Scamperti.

“Assumere la presidenza di questa associazione mi rende fiero e davvero felice – ha dichiarato il neo-presidente – abbiamo molte attività che bollono in pentola, speriamo di essere all’altezza ed essere pronti per questo periodo post Pride nel quale ci prepariamo per la celebrazione delle prime unioni civili a Caserta”

Continua a leggere

Caserta, in 2.000 al Campania Pride

Standard

reggia_rainbowSi è svolto ieri il Caserta Campania Pride che ha visto sfilare per la prima volto il corteo dell’orgoglio lgbt per le strade di Caserta. In circa 2.000 hanno attraversato le strade della città, anche quelle solitamente meno “battute” dalle manifestazioni, guidati dalla madrina, la giornalista Angela Azzaro e dalla “padrina”, la pornostar Valentina Nappi.

Sono arrivati autobus di manifestanti anche da Puglia, Molise e Basilicata ed hanno preso parte al corteo anche il sindaco di Caserta, appena eletto, e quello di Casal di Principe.

Partiti da piazza Vanvitelli, i manifestanti sono giunti in piazza Gramsci: qui si sono tenuti gli interventi politici aperti da un minuto di silenzio per le vittime di Orlando e da un toccante discorso di Colombia Barosse, Console Generale degli Stati uniti di Napoli. In serata, la facciata della Reggia di Caserta si è illuminata dei colori della bandiera rainbow. Continua a leggere

Campania Pride, l’orgoglio gay sfila per la prima volta a Caserta

Standard

casertacampaniaprideSabato 25 giugno si terrà il Caserta Campania Pride 2016, il pride regionale campano che porta per la prima volta la parata dell’orgoglio gay a Caserta. L’appuntamento è in piazza Luigi Vanvitelli alle ore 15.00. Il corteo (la cui partenza è prevista alle 16) sarà guidato dalla madrina Angela Azzaro e dalla “padrina” Valentina Nappi.

Le voci di Rosanna Iannacone e Ira Green, accompagneranno i manifestanti lungo il percorso che si snoderà per le strade della città fino in piazza Gramsci. Qui (alle ore 20.00 circa) si terranno gli interventi politici e, a seguire, il concerto gratuito di Fede ‘n’ Marlen e l’ animazione a cura de La Mamada!

Inoltre fino al 26 giugno al Csa – Ex Canapificio di Caserta e al ristorante Il Cortile si svolgerà il Pride Park: una serie di eventi di avvicinamento alla manifestazione per permettere ai cittadini di condividere e discutere le tematiche del Pride. Continua a leggere

Pride Park, incontri e musica verso il primo Pride a Caserta

Standard

Il Caserta Campania Pride si terrà sabato 25 giugno: concentramento alle ore 15.00 in piazza Vanvitelli, partenza del corteo alle ore 16.00. Arcigay ha organizzato autobus da Napoli e Salerno.

casertacampaniapride

Si inaugurerà martedì 21 giugno il Pride Park in vista del Caserta Campania Pride di sabato 25 giugno. Alle ore 18.30 presso il ristorante Il Cortile di Caserta sarà presentato il libro “La Proprietà Transitiva” di Nelson Martinico e Federico Ligotti (Spartaco edizioni).

Insieme agli autori parteciperanno Laura Santonicola (vice Presidente RAIN associazione LGBT* casertana), Ottavia Voza (Responsabile nazionale politiche Trans Arcigay e Presidente Arcigay Salerno) e Daniela Falanga (Delegata politiche Trans Arcigay Napoli). Al termine dell’incontro sarà proiettato il documentario “La Tarantina” di Fortunato Calvino.

Da mercoledì 22 al a venerdì 24 giugno, invece, il Csa Ex Canapifico di Caserta si trasformerà in un luogo di partecipazione e condivisione: musica, concerti, dibattiti, incontri con autori, mostre e tanto altro invita del primo Pride di Caserta. Continua a leggere

Al Caserta Campania Pride in autobus da Napoli e Salerno

Standard

Il Caserta Campania Pride si terrà sabato 25 giugno: concentramento alle ore 15.00 in piazza Vanvitelli, partenza del corteo alle ore 16.00. Dal 21 al 26 giugno si terrà inoltre il Pride Park presso il Ristorante Il Cortile e il Csa Ex Canapificio di Caserta

casertacampaniapride

In vista del Caserta Campania Pride di sabato 25 giugno, le associazioni Arcigay Napoli e Arcigay Salerno organizzano autobus che da Napoli e Salerno si dirigeranno verso Caserta in piazza Vanvitelli da cui partirà il corteo.

Da Napoli partiranno autobus dal Varco Pisacane (via Marina incrocio con via Duomo) alle ore 13.00 di sabato che rientrano in serata (7 euro a/r) oppure dopo il Pride Party (8 euro a/r). Per info e dettagli: 081 552 88 15 oppure presso la sede di Arcigay Napoli in vico san Geronimo 17 (dal lunedi al venerdi dalle 10.00 alle 20.00)

Da Salerno partiranno autobus dal Parco Pinocchio (via Antonio Gramsci) che faranno tappa a Baronissi (ore 12.30, parcheggio antistante all’Hotel dei Principati in via Salvatore Allende 88). Per info e dettagli: 331 165 9967 (Gianluca), 347 238 7451 (Rocco), 320 932 7187 (Flavia).

Elezioni Comunali 2016, i candidati lgbt in Campania

Standard

ccr_logoIn vista delle Elezioni Comunali del prosimo 5 giugno, il Coordinamento Campania Rainbow porta all’attenzione della comunità lgbt e degli elettori, tutti quei candidati provenienti dalla società civile che hanno deciso di portare le istanze della comunità lgbt all’interno dei programmi politici dei candidati a Sindaco nei capoluoghi di provincia in Campania.

Oltre ai candidati nella lista DemA al Consiglio Comunale e nelle singole Municipalità in sostegno di Luigi De Magistris a Napoli, vi sono candidati anche negli altri capoluoghi di provincia campani.

A Caserta, in sostegno di Francesco Apperti , nella lista Speranza per Caserta, c’è Laura Sciaudone, prima candidata trans della città e membro dell’Associazione lgbt RAIN.

Proviene invece dall’Associazione WAND di Benevento Giulia Tesauro, candidata nella lista FabBene progetto civico in sostegno di Federica De Nigris.

Lo storico attivista lgbt Emanuele Avagliano (animatore della movida friendly salernitana e promotore, tra gli altri, del progetto DiverCity Salerno) è candidato a Salerno nella lista Davvero Verdi – ecologia & diritti in sostegno dell’attuale Sindaco Vincenzo Napoli. Continua a leggere

Campania Rainbow si rinnova e lancia il Pride regionale di Caserta

Standard

ccr_logoNuovo presidente e nuovo direttivo per il Coordinamento Campania Rainbow (che raggruppa le associazioni che operano a livello regionale nel campo della promozione a la tutela delle persone lgbt) che si dota di 5 coordinatori provinciali e lancia la sua prima iniziativa: il Pride regionale di Caserta previsto per il prossimo giugno.

Il nuovo presidente è Edoardo Palescandolo, anima storica del movimento lgbt campano e nazionale, fondatore negli anni ’70 del FUORI e, in tempi più recenti, presidente onorario di Arcigay Salerno.

“Ho fortemente voluto questa riorganizzazione del CCR – spiega il neo-eletto presidente – oltre che per dar voce alle altre province Campane, per far emergere realtà non metropolitane, sicuramente più interessanti e complesse, e cercare di spostare il baricentro politico del nostro movimento proprio verso queste realtà e sono convinto che solo in questo senso può aver un futuro prolifico il nostro movimento”

Continua a leggere

23 gennaio in piazza per le Unioni civili: Napoli in prima linea

Standard

svegliatitalia_napoliIn vista della discussione al Senato del ddl sulle Unioni civili, in tutta Italia le associazioni lgbt si stanno mobilitando: sabato 23 gennaio porteranno in piazza gay, lesbiche, bisex e trans ma anche tutti quei cittadini che vogliono un paese più laico, per chiedere al Parlamento una legge che possa consentire la fine di un’insopportabile discriminazione istituzionale.

E Napoli si dimostra di nuovo in prima linea nella difesa e la tutela dei diritti delle persone lgbt: Arcigay Napoli, Arcilesbica Napoli, Famiglie Arcobaleno e Associazione Trans Napoli con il supporto del Coordinamento Campania Rainbow e la co-organizzazione del Comune di Napoli, con il patrocinio morale della Regione Campania e della Consigliera di Parità della Città Metropolitana di Napoli, hanno deciso di organizzare infatti un corteo dell’orgoglio sul modello del Pride. Continua a leggere