la prima pagina di le Cronache di ieriIeri mattina, la prima pagina del quotidiano salernitano le Cronache, nel denunciare un triste fatto di cronaca - le reiterate violenze su minorenni in un centro massaggi a Cava dei Tirreni (Sa) - titolava “Froci e pervertiti violentano 17enne”, raccontando poi all’interno dell’articolo l’intera vicenda in maniera subdola ed equivoca come rito d’iniziazione sessuale.

A denunciare l’accaduto sono le associazioni lgbt della regione: Coordinamento Campania Rainbow, Arcigay Napoli, Arcigay Salerno e Arcigay Campania esprimono biasimo e riprovazione per il titolo e il relativo articolo volgare ed offensivo e annunciano un imminente querela oltre che un esposto all’Ordine dei Giornalisti.

“Mentre condanniamo con chiarezza e fermezza ogni atto di violenza, abuso, maltrattamento ai danni di chiunque ed in particolare di minori - si legge nel comunicato stampa di Arcigay Salerno - non possiamo che condannare con altrettanta fermezza l’uso di linguaggi inopportuni, scorretti e a tratti volgari, da parte di una certa stampa locale, sempre pronta al sensazionalismo e a cavalcare qualunque vicenda pur di vendere qualche copia in più. Ricostruzioni colorite, meticolose e dai toni scandalistici non aiutano né le vittime né il corso delle indagini, ma solo alimentano una caccia alle streghe indegna di un territorio civile ed evoluto”

Ha stigmatizzato l’accaduto anche Stefano Tamburini, direttore de La Città - altro quotidiano salernitano - a cui il direttore de le Cronache Tommaso D’Angelo, ha risposto con toni da bulletto, facendo insinuazioni sul suo “vizietto”, difendendo i toni e la posizione “forte e senza equivoci” del suo quotidiano.

Segnala questa notizia su ZicZac! | trackback