la locandina dell’incontroSono stati presentati ieri presso Agorà DemA i candidati lgbt in sostegno del Sindaco Luigi De Magistris in vista delle Elezioni Comunali del prossimo 5 giugno.

Nello “spazio libero di partecipazione” voluto da De Magistris, è stata ricordata l’attenzione del Sindaco uscente verso la comunità lgbt (dall’istituzione del Registro delle Unioni civili, alla registrazione dei matrimoni celebrati all’estero da coppie gay fino alla registrazione dell’atto di nascita del piccolo Ruben) e sono state illustrate le istanze lgbt inserite nel suo programma politico in vista della consultazione elettorale che porterà all’elezione del Sindaco di Napoli per i prossimi cinque anni.

Lo stesso De Magistris ha introdotto i due candidati al Consiglio Comunale: Antonello Sannino (presidente di Arcigay Napoli) e Giuseppina La Delfa (fondatrice ed ex-presidente di Famiglie Arcobaleno ed attualmente coordinatrice provinciale del Comitato Campania Rainbow).

A seguire i candidati nelle varie Muncipalità: Fabio Buondonno (V Muncipalità), Antonella Capone (V Muncipalità), Luigi Carbone (II Municipalità), Giorgia Di Lorenzo (II Municipalità), Daniela Lourdes Falanga (III e IV Municipalità), Claudio Finelli (I e V Municipalità), Isabella Forte (I Municipalità), Ettore Massera (III Municipalità), Siro Nespola (VI Municipalità), Ferdinando Notarnicola (VII e VIII Municipalità) e Rosa Rubino (IV municipalità).

Tra gli impegni dei candidati, l’attuazione di azioni concrete di contrasto all’omotransfobia, sulla prevenzione e l’informazione corretta sulle malattie a trasmissione sessuale e oltre alla concretizzazione dei i protocolli di intesa con UNAR e rete READY; la costituzione dell’Assessorato alle Pari Opportunità e ai Diritti Civili, supportato da uno specifico servizio lgbt; l’agevolazione del turismo omosessuale con iniziative e percorsi dedicati, la modifica dello Statuto della città in attuazione dell’arte. 3 della Costituzione.

Per info sui candidati e sul programma: lgbtperdema.it

Segnala questa notizia su ZicZac! | trackback