la locandina della manifestazioneLa manifestazione contro l’omofobia, la transfobia e la camorra Napoli ama le differenze inizialmente programmata il 4 ottobre e poi rimandata all’11 dello stesso mese è stata ulteriormente rinviata.
Lo comunica Valeria Valente, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Napoli, al termine della riunione del Tavolo LGBT del Comune di Napoli tenutasi martedì scorso.

“Poichè - afferma l’Assessore in un comunicato - alcune associazioni partecipanti il Tavolo hanno dichiarato l’impossibilità a partecipare alla Manifestazione Nazionale LGBT stabilita per il giorno 11 ottobre 2008 in Piazza del Gesù a Napoli (così come concordato nella riunione del Tavolo del 24 settembre c.a.) e ritenendo fondamentale garantire e mantenere il percorso unitario avviato con l’istituzione del Tavolo stesso, riteniamo opportuno rinviare a data da destinarsi la detta manifestazione.”

Nei prossimi giorni l’Assessorato comunicherà le decisioni in merito concordate dal Tavolo.

“Arcigay Napoli ha subito tale decisone - afferma Salvatore Simioli, presidente di Arcigay Napoli

Con senso di responsabilità, infatti, non ha ‘rovesciato il tavolo LGBT’, volendo così preservare l’unità del movimento napoletano e rispettare il lavoro encomiabile dell’assessorato, ma ritiene deleterio per la città di Napoli e per la comunità omosessuale e trans rinviare per la terza volta e ’sine die’ una manifestazione di rilievo nazionale”

Segnala questa notizia su ZicZac! | trackback