Passeggiando per Napoli con Patroni Griffi e Ruccello

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

il logo dell’iniziativaSono ideati dai docenti e dagli studenti del Liceo Scientifico “Carlo Miranda” di Frattamaggiore i percorsi letterari “Napoli è na camminata” promossi da Arcigay Napoli (nell’ambito delle iniziative del Forum Universale delle Culture 2013) e che si svolgeranno martedì 25 e giovedì 27 novembre.

Quattro “camminate” che ripercorrono le strade, i luoghi e le immagini che hanno ispirato altrettante opere teatrali appartenenti a celebri autori napoletani che sono ancora oggi dei cardini preziosi per tutta l’arte scenica campana e italiana: Raffaele Viviani, Eduardo de Filippo, Giuseppe Patroni Griffi e Annibbale Ruccello.

Il filo conduttore a cui si ispira l’evento è la decostruzione degli stereotipi della lingua napoletana e la sua rivalutazione in chiave inclusiva. L’obiettivo finale è, invece, la stimolazione, soprattutto nei giovani di una curiosità continua verso il proprio territorio che li renda più consapevoli non solo del valore del proprio patrimonio artistico e culturale ma anche dell’importanza di una convivenza costruttiva tra culture e linguaggi differenti. [>>]

L’orgoglio trans invade Napoli

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

il sindaco luigi de magistrisArcigay Napoli in concomitanza col TDoR-Transgender Day of Remembrance ha lanciato una campagna di sensibilizzazione contro la transfobia: negli spazi e nei tempi frenetici della realtà metropolitana tutti i cittadini sono invitati a comunicare il loro supporto alla rivendicazione plurima dell’Orgoglio Trans attraverso uno scatto.

Il primo ad essersi immortalato, esprimendo tutta la sua vicinanza alla comunità transessuale, è stato il Sindaco Luigi De Magistris [nella foto] che invita tutti i cittadini a seguire il suo esempio.

“Ci auguriamo - dichiara Daniela Lourdes Falanga, responsabile per i diritti delle persone trans dell’associazione - che questa iniziativa contribuisca a mettere in luce quella parte della società napoletana che senza nascondersi e senza avere timore intende vincere lo stigma sociale che ci ferisce ogni giorno”

“Confessioni del Cuore” a Caserta

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la locandina dell’eventoSi inaugura venerdì 21 novembre presso il ristorante Antico Cortile di Caserta la rassegna letteraria LIBeRI: che cosa possono le parole? a cura dell’associazione LGBT casertana RAIN.

Il primo appuntamento è con la presentazione del libro di poesie e aforismi d’amore “Confessioni del Cuore“ di Michela Salzillo (Galassia Arte): poesie come confessioni silenziose di accadimenti rimasti per tempo rinchiusi nella mente e nel cuore, aforismi come sfogo dinanzi ai numerosi momenti che quotidianamente abitano l’esistenza dell’essere umano. Un libretto poetico da godere lentamente, da gustare e rileggere ogni qualvolta si abbia l’esigenza di portare la propria mente a pensieri altri ed alti. [>>]

TDOR 2014, fiaccolata a via Toledo

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la locandina della fiaccolataPer il sesto anno consecutivo giovedì 20 novembre si celebrerà anche a Napoli il TDOR - Transgender Day of Remembrance, la giornata mondiale in cui si commemorano le vittime dell’odio e del pregiudizio transfobico.

La tradizionale fiaccolata, ATN - Associazione Transessuali Napoli in collaborazione con Arcigay Napoli, Arcigay Salerno, Coordinamento Campania Rainbow, Cooperativa Dedalus e Federconsumatori, si terrà alle ore 17.00 in via Toledo (area pedonale nei pressi delle Metro, angolo BNL) a Napoli.

L’evento nasce negli Stati Uniti, sull’onda dell’indignazione dopo la morta Rita Hester: nel 1999 si tenne una veglia a lume di candela a San Francisco; negli anni successivi l’evento è cresciuto fino a comprendere commemorazioni in centinaia di città in tutto il mondo.

Arcigay Napoli festeggia 30 anni

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

l’invito di arcigay napoli

Si celebrano ufficialmente venerdì 21 novembre i trent’anni di Arcigay Napoli, fondata nel 1984. I festeggiamenti inizieranno a partire dalle ore 17.00 spesso la sede dell’associazione in vico San Geronimo 17.

All’appuntamento, a cui sono invitati tutti le cittadine e i cittadini, parteciperanno tutte le associazione ed anche il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

Antonella del Giudice a Poetè

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la copertina del libroNuovo appuntamento della stagione con Poetè, la rassegna letterario curata da Claudio Finelli che giovedì 20 novembre nel salottino del Chiaja Hotel incontrerà Antonella del Giudice per presentare “Nostos” (Ad est dell’equatore), il suo ultimo romanzo. Interverrà Caterina Marmo che ha curato le illustrazioni del volume. Letture di Roberto Maiello.

Nestore, decano della guerra di Troia, vive sereno la sua vecchiaia. Quando gli giunge l’appello di Ulisse lacerato da una lotta di potere contro Penelope e Telemaco, in una Itaca sull’orlo della guerra civile, non esita a raggiungerlo per portargli conforto. Qui si troverà dinanzi alla borghesia itacese, a cui Ulisse ha fatto strage dei figli, e si imbatterà in Melanto, la schiava che vive come un’ombra dolente nella reggia. [>>]

anteprima: “Il caso Eddy Belleguele”

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »
Proponiamo in anteprima un estratto da “Il caso Eddy Belleguele” di Édouard Louis (Bompiani) che sarà presentato venerdì 14 ottobre alle ore 18.00 al Grenoble di Napoli in un appuntamento speciale di Poetè.

la copertina del libroAvevo dieci anni. Ero nuovo, a scuola. Quando sono comparsi nel corridoio, non li conoscevo. ignoravo perfino il loro nome, cosa insolita in quella piccola scuola di appena duecento allievi, dove tutti imparavano velocemente a conoscersi. il loro passo era lento, sorridevano, non mostravano alcuna aggressività, tanto che in un primo momento ho pensato che venissero a fare conoscenza. Ma perché dei grandi venivano a parlare con me, che ero nuovo? il cortile nell’intervallo funzionava come il resto del mondo: i grandi non stavano coi piccoli. Mia madre lo diceva parlando degli operai Noi piccoli non interessiamo a nessuno, soprattutto ai grandi borghesi.

Nel corridoio mi hanno chiesto chi ero, se ero proprio io Bellegueule,1 quello di cui parlavano tutti. Mi hanno fatto questa domanda che in seguito mi sono ripetuto incessantemente per mesi, anni,
Sei tu il frocio?
Pronunciando queste parole, le avevano incise in me per sempre come uno stigma, come quei segni che i greci imprimevano con un ferro rovente o con un coltello sul corpo dei devianti pericolosi per la comunità. L’impossibilità di liberarmene. È la sorpresa che mi ha folgorato, anche se non era la prima volta che mi dicevano una cosa simile. Non ci si abitua mai all’offesa.

[>>]

Édouard Louis al Grenoble

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

edouard louisAppuntamento speciale venerdì 14 novembre con la rassegna letteraria Poetè che si svolgerà al Grenoble, l’Istituto Francese di Napoli. Claudio Finelli incontrerà Édouard Louis autore de “Il caso Eddy Belleguele” (Bompiani) in cui si racconta il lato omofono della Francia contemporanea. Prenderannno parte alla presentazione lo scrittore e magistrato Eduardo Savarese e l’attore Roberto Azzurro che leggerà alcuni brani dal libro.

Lo scrittore, appena ventunenne, racconta attraverso il protagonista la sua ribellione: contro i genitori, la povertà e poi contro il razzismo, la violenza e i riti della sua classe sociale e il suo razzismo

“Perché prima della mia rivolta contro il mondo della mia infanzia - spiega Louis - è stato il mondo della mia infanzia a rivoltarsi contro di me. Troppo presto, infatti, sono diventato per la mia famiglia e per gli altri un motivo di vergogna, persino di disgusto. Non ho avuto altra scelta che scappare. E questo libro è il mio tentativo di comprendere”

[>>]

Rossana Campo a Poetè

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la locandina dell’eventoNuovo appuntamento della stagione con Poetè, la rassegna letterario curata da Claudio Finelli che giovedì 13 novembre nel salottino del Chiaja Hotel incontrerà Rossana Campo per presentare “Fare l’amore” (Ponte alle grazie), il suo ultimo romanzo. Interverrà Chiara Piccoli, presidente ArciLesbica Napoli Le Maree. Letture di Cinzia Mirabella.

La storia è quella di Susi, italiana a Parigi, appena uscita con le ossa rotte da una storia travolgente. Per provare a distogliere lo sguardo dal passato torna nel suo paese. Qui incontra Mario, un bassista rozzo ma anche sensuale e allegro, con tre figli e due ex mogli da mantenere, più una relazione in corso: ma non importa, perché da questo incontro fortuito tra Mario e Susi nasce una passione improvvisa e totale. [>>]

Login