“Azul y no tan rosa” al Cervantes

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

Vincitore del premio Goya come miglior film straniero, “Azul y no tan rosa” è il primo film venezuelano a raccontare di una relazione omosessuale. La prima italiana si terrà lunedì 6 ottobre alle ore 17.00 presso l’Istituto Cervantes di Napoli (in via Nazario Sauro 23) alla presenza del regista Miguel Ferrari, la giornalista Natascia Festa, Claudio Finelli e Antonello Sannino Arcigay Napoli e il console Marnoglia Hernández Groeneveledt. Ingresso libero.

Minori con varianza di genere: un convegno a Napoli

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la locandina del convegnoSi terrà a Napoli venerdì 17 ottobre presso l’Istituto italiano degli studi filosofici il convegno “Minori con varianza di genere: buone prassi e dilemmi”, organizzato da Avvocatura per i Diritti LGBTI - Rete Lenford con SInAPSi - Centro di Ateneo Federico II e Fondazione Genere Identità Cultura.

Tra i temi toccati nel corso della mattinata: il benessere psicofisico e sociale dei minori con varianza di genere, l’autodeterminazione del minorenne e il consenso ai trattamenti medici, la giurisprudenza in materia di rettificazione dell’attribuzione di sesso di minori, l’identità di genere nel DSM-5 e nel ICD-11 con particolare riferimento alle controversie relative ai minori. [>>]

“Querelle” alla Mostra d’Oltremare

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

Nell’ambito della rassegna Doppio Sogno ideata da Galleria Toledo e prodotta dal Forum Universale delle Culture, sabato 27 settembre sarà proiettato il film “Querelle de Brest”. Ad introdurre il capolavoro di Fassbinder tratto dal romanzo di Genet saranno Claudio Finelli e il Prof. Paolo Valerio. La proiezione si terrà alle ore 19.30 presso la Sala 5 del Parco Congressi della Mostra d’Oltremare. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

“Pasolini” da Venezia al Modernissimo in lingua originale

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

Abel Ferrara in “Pasolini” racconta l’ultimo giorno di vita, il primo novembre 1975, di Pier Paolo Pasolini (interpretato da Willem Dafoe). Il film, presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, sarà proiettato giovedì 25 settembre al Multicinema Modernissimo in lingua originale nell’ambito della rassegna Mod Original. Biglietto: € 8 (ModCard e studenti: € 4). Orari di proiezione: 18.30 - 20.30. Per info: modernissimo.it

“Il Primo”, diciassettesimo anno

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

teatro il primoPrenderà il via il 10 ottobre con “Condannato a morte - The punk version” di Davide Sacco (liberamente ispirato a Victor Hugo) la diciassettesima stagione del Teatro Il Primo. La direzione artistica è come sempre affidata ad Arnolfo Petri che sarà in scena con due spettacoli: “Rapsodia in noir” (dal 7 al 9 novembre) tratto all’omonimo libro dello stesso Petri e “Sul dolore e sull’amore”, liberamente ispirato a “Le lacrime amare di Petra Von Kant” di R. W. Fassbinder (dal 6 all’8 febbraio).

Quest’ultimo rientra nella rassegna Identitaria, dedicata al teatro a tematica omosessuale, insieme ad “Amado mio” da Pier Paolo Pasolini (dal 20 al 22 febbraio) per la regia di Massimo Stinco (già regista di “Houseboy” nella scorsa stagione) e “Lettere a Yves Saint Laurent” di Roberta Di Maggio, Pina Paone, Marco Sgamato, tratto dall’omonimo libro di Pierre Bergé (dal 6 all’8 marzo). Nella rassegna Teatri di un dio Minore rientra invece “Crisalide” diretto e interpretato da Roberto Matteo Giordano (dal 24 al 26 aprile). [>>]

“Radio Cuore Libero”: Jennifer al borgo di San Leucio

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

radio cuore liberoPrende il via oggi la terza edizione del Festival delle arti(n)contemporanee Ouverture: organizzato da Officinateatro sotto la direzione artistica di Michele Pagano, la rassegna coinvolge tutto il borgo di San Leucio (Ce), trasformando case, strade, vicoli, cantine in palcoscenico.

Un raccoglitore di codici espressivi e artistici, di nuove drammaturgie e linguaggi, di sperimentazioni di processi creativi. Teatro ma anche musica, danza, performance, installazioni e confronti formano il quadro dei 40 eventi che la kermesse accoglie in una sola settimana.

Tra gli eventi in programma la performance, ideata e realizzata dallo stesso Pagano (per 8 spettatori alla volta all’interno di un monolocale) “Radio Cuore Libero - scusate per l’interruzione”, liberamente ispirato a “Le 5 rose di Jennifer” di Annibale Ruccello con Gerardo Benedetti e la voce di Giulio Caputo. [>>]

“Le inutili vergogne” a Villa Pignatelli

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la copertina del libroMartedì 23 settembre lo scrittore e magistrato Eduardo Savarese presenterà il suo secondo romanzo “Le inutili vergogne” (Edizioni e/o) a Villa Pignatelli.

Insieme all’autore interverranno Porpora Marcasciano (Mit Bologna), Matteo Angelo Palumbo (Professore di Letteratura italiana, Università Federico II), Paolo Valerio (Professore di Psicologia clinica, Università Federico II). Letture a cura di Luca di Tommaso e Porpora Marcasciano. Coordina l’incontro Claudio Finelli.

Quello di Savarese è un romanzo conturbante e autentico in cui l’amore viene scandagliato e declinato nelle sue diversità. I protagonisti si misurano con l’ossessione del sesso e del peccato, l’esaltazione dell’amore, la presenza incombente di Dio. [>>]

Teatro diffuso alla Sanità nel nome di Pier Paolo Pasolini

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la nuova stagione del Teatro SanitàPartirà il 10 ottobre la seconda stagione del Nuovo Teatro Sanità, uno spazio che nel quartiere più difficile della città si pone come baluardo di legalità e che in questo secondo anno di attività (intitolato “Teatro diffuso”) si apre ancora di più al quartiere portando in scena spettacoli in luoghi non teatrali come la Chiesa di San Severo e la Basilica di Santa maria della Sanità.

Fuori sede è lo spettacolo che apre la stagione: “Do not disturb: nuove ossessioni” che dal 10 al 12 ottobre trasformerà le camere del Grand Hotel Parker in palcoscenici. Il 17 ottobre con “Terzo tempo” di Felice Panico riprende ufficialmente l’attività dello spazio teatrale sotto il ponte della Sanità.

Una stagione dedicata alla figura di Pier Paolo Pasolini, di cui ricorrono i quarant’anni dalla morte, e che sarà protagonista della programmazione di gennaio con un reading poetico e tre spettacoli: “Una vita violenta nella città di Dio” (16-18) di Ciro Pellegrino con i giovani attori del laboratorio di recitazione del Nuovo Teatro Sanità; “Scrivo di esseri umani” (24-25) di Massimo Stinco e “La grande tribù” (30 gennaio-1° febbraio) di Mario Gelardi. [>>]

E’ di Aversa la nuova Miss Trans Italia

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

alessia, miss trans 2014E’ di Aversa, in provincia di Caserta, la nuova Miss Trans Italia.

Si chiama Alessia Cinquegrana, 27 anni, ed è stata eletta da una giuria composta da sette persone sabato scorso sul paco allestito in via Diaz a Napoli al termine della ventiduesima edizione del premio che da quest’anno è diventato itinerante.

Regina Satariano, ideatrice e organizzatrice della kermesse, annuncia che l’anno prossimo la manifestazione si sposterà a Bari. E si affretta a spegnere una polemica seguita all’incoronazione.

Il Giornale infatti, in un’intervista alla neo-eletta, riporta alcune dichiarazioni in cui Alessia si dichiara favorevole ai matrimoni ma contraria alle adozioni gay [>>]

Login