Le storie “naturali e strafottenti” di Patroni Griffi al Mercadante

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

giuseppe patroni griffiA dieci anni dalla scomparsa di Giuseppe Patroni Griffi, il Teatro Stabile di Napoli rende omaggio allo scrittore, drammaturgo e regista napoletano con una serie di adattamenti di suoi racconti dal titolo “Storie naturali e strafottenti”.

Nel corso della rassegna, che continuerà fino a marzo, andranno in scena al Ridotto e al Mercadante cinque spettacoli. Ad aprire la rassegna, lunedì 3 novembre al Ridotto, sarà “D’estate con la barca” diretto da Luca De Fusco e interpretato da Gaia Aprea mentre dal 9 gennaio Mariano Rigillo (attore feticcio di Patroni Griffi) sarà regista e interprete al Teatro Mercadante de “Il mio cuore è nel Sud”: una ballata in versi e prosa con musiche di Bruno Maderna eseguite dal vivo dall’Orchestra del Teatro di San Carlo.

A seguire, al Ridotto, “La morte della bellezza” (dal 22 gennaio) con la regia di Benedetto Sicca, che narra la storia di una relazione sentimentale tra due giovani all’ombra di una città stravolta dalla guerra, e “Ragazzo di Trastevere” (dal 12 febbraio), con la regia di Giuseppe Sollazzo, che ha per protagonista un ragazzo di vita. [>>]

Il “Notturno” di Ruccello al Bellini

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

giuliana de sio - foto federico rivaDa venerdì 31 ottobre al Teatro Bellini di Napoli torna in scena “Notturno di donna con ospiti” di Annibale Ruccello per la regia di Enrico Maria La Manna e l’interpretazione di Giuliana De Sio.

Il testo propone il viaggio che Ruccello aveva intrapreso nel quotidiano e nel panorama desolato della periferia urbana, dei ghetti degradati, tra le tv locali e le radio libere. Un percorso apparentemente triste, che però viene ravvivato ora da una miscellanea di sentimenti, ora da involontaria comicità.

Adriana porta avanti la sua esistenza, nel caldo afoso, tra canzoni e note di un pianoforte, tra televisione ed una terza gravidanza, con un marito che lavora di notte e ritorna a casa all’alba. Una sera accade che strani individui, temuti e desiderati da troppo tempo, si introducano in casa. Improvvisamente riaffiorano senza una logica i fantasmi del passato, che provocheranno in Adriana una reazione atroce, insensata, ma a lei necessaria per fuggire da quella prigione grigia e ossessiva. [>>]

“Pedro Felipe” a Poetè

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la locandina dell’incontroSecondo appuntamento della stagione con Poetè, la rassegna letterario curata da Claudio Finelli che giovedì 30 ottobre nel salottino del Chiaja Hotel incontrerà Emanuele Tirelli e Mario Gelardi, autore ed editore di “Pedro Felipe” (Caracò). Letture di Carlo Caracciolo.

Pedro Felipe Colella è il protagonista e il pensiero di una storia in cui il bene e il male si incontrano tanto da vicino da non riconoscersi e da animare la vita di tutti i personaggi che si muovono intorno a lui. Legami che distendono, altri che feriscono e altri ancora che non vengono compresi. Lotte che appartengono al passato e lutti così presenti da cambiare il corso della storia. È il ritratto di una grande passione per una donna, per la propria famiglia, per la propria terra, per il mare che bagna tutto senza prenderlo. Un mare, appunto, che non c’è, perché lascia le pareti di una stanza color blu e un luogo in cui il pensiero diviene la realtà dei ricordi. [>>]

Unioni Civili sotto il Vesuvio

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

logo vesuvio rainbowUn nuovo importante traguardo in tema di diritti civili sarà tagliato nei prossimi giorni in Campania. Dopo il Sindaco di Pompei, anche quelli di Piano di Sorrento e Torre Annunziata annunciano - attraverso le pagine del quotidiano Metropolis - di aver già avviato il percorso che condurrà a breve i loro comuni all’istituzione dei Registri Comunali per le Unioni Civili e al riconoscimento dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso.

I tre comuni andrebbero così ad unirsi ai sette dell’area metropolitana di Napoli che hanno già istituito da tempo i Registri (Napoli, Portici, Pozzuoli, Torre del Greco, Casoria, Anacapri e Melito).

“E’ importantissima dal punto di vista simbolico - dichiara Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli e portavoce di Vesuvio Rainbow - la decisione del sindaco di Pompei di autorizzare la trascrizione dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso; un risultato inimmaginabile fino a qualche anno fa. Pompei, Città mariana, riconosce l’amore tra persone dello stesso sesso. E pensare che lo slogan del primo Pride nazionale a Napoli, nel lontano 1996, fu proprio ‘la Madonna di Pompei vuole bene a tutti i gay’”

[>>]

Unioni Civili anche a Pompei

napoligaypressscritto da napoligaypress 1 Commento »

pompei apre alle unioni civiliMentre in tutta Italia - nonostante la circolare del Ministro degli Interni - i sindaci continua a registrare i matrimoni celebrati all’estero da coppie dello stesso sesso, arriva il sostegno al Registro delle Unioni Civili anche da Nando Uliano, primo cittadino di Pompei (Na), che si prepara ad aprire il Municipio alle nuove forme di matrimonio

“Non faremmo altro che allinearci alle grandi democrazie occidentali, amarsi alla luce del giorno, essere tutelati giuridicamente in caso di malattia o decesso del compagno è diritto inviolabile”

[>>]

Carfagna (Fi) e Picierno (Pd): “Serve una buona legge per le coppie di fatto”

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

mara carfagna e pina piciernoSi è tenuto sabato scorso a Napoli il convegno “Diritti alla meta” in occasione dei trent’anni di Arcigay Napoli. Nella seconda parte della giornata rappresentanti dei partiti si sono confrontati sulle istanze politiche, sociali e culturali della comunità lgbtqi.

Luigi De Magistris, sindaco “sospeso” di Napoli, ha dato il via agli interventi ricordando l’importante ruolo del capoluogo partenopeo come apripista nella trascrizione delle nozze gay avvenute all’estero.

“Oggi i sindaci - dichiara De Magistris - sono in prima linea sulla difesa dei diritti civili in attesa del legislatore che troppo spesso chiacchiera, si dice d’accordo su temi come la cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati ma poi non fa”

“Le trascrizioni civili - ha però affermato Mara Carfagna in chiusura - non servono a centrare il vero obiettivo, che è invece quello di lavorare in Parlamento ad un disegno di legge condiviso che riconosca diritti alle coppie di fatto e omosessuali”

Ma sia la Carfagna (neo-responsabile dei diritti civili di Forza Italia) che Pina Picierno (europarlamentare del Pd) hanno ribadito la necessità che il Parlamento produca una “buona legge” che riconosca diritti alle coppie di fatto, anche tra persone dello stesso sesso. [>>]

“Il catalogo” a Galleria Toledo

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la locandina dello spettacoloIn prima nazionale, sarà in scena da martedì 21 ottobre a Galleria Toledo, “Il catalogo” scritto e diretto da Angela Di Maso e le interpretazioni di Massimo Finelli, Patrizia Eger e Giuseppe Cerrone.

Eric e Rose Portman sono una coppia sposata e impossibilitata ad avere figli. La burocrazia in materia di adozioni è lenta e perciò decidono di rivolgersi ad un’azienda “sperimentale” che risolverebbe il problema, fornendogli immediatamente un bambino.

Essenziale è la scelta del giusto catalogo in cui sono elencate tutte le caratteristiche, fisiche e intellettive, del tanto anelato “figlio perfetto”. Si tratta di decidere i connotati di un figlio, carnale o dichiarato tale, avendo rinunciato a cambiare i propri. Così, mentre fallisce una transazione, una transizione ha inizio: il graduale svuotamento dei protagonisti. [>>]

Unioni Civili, Renzi: “Presto una legge”

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

una legge sulle unioni civiliLa discussione in Parlamento sulle Unioni Civili si era fermata al luglio scorso quando il testo unificato fu presentato in Commissione Giustizia al Senato e quasi contemporaneamente Matteo Renzi annunciava un’iniziativa di Governo. Poi a settembre l’annuncio di una legge entro i fatidici “mille giorni”.

Ora un nuovo cambio di rotta: intervenendo in merito allo scontro tra il Ministro degli Interni Angelino Alfano e il Sindaco di Bologna Virginio Merola sulla trascrizione dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso, il premier annuncia: “Faremo una legge” e poi subito aggiunge “non è una battuta, è la verità”.

Se il Governo si spacca (Maurizio Lupi di Ncd dice chiaramente che non è una priorità), in Parlamento si salda l’asse Forza Italia-Pd decisi ad approvare una legge in tempi rapidi: Francesco Nitto Palma (Forza Italia), presidente della commissione Giustizia del Senato, annuncia che il testo unificato preparato dalla Laura Cirinnà (Pd) sarà discusso in aula la prossima settimana. [>>]

“Macedonia e Valentina” al bistrot del Mercadante

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

l’autore e la copertina del libroSarà presentato sabato 18 ottobre a Libri&Caffè, il bistrot letterario del Teatro Mercadante il libro di Pasquale Ferro “Macedonia e Valtina - ‘o coraggio d”e femmene” (edizioni Ilmondodisuk).

A presentare il volume con l’autore ci saranno padre Carlo De Angelis (parroco), Giorgio Esposito (Rotary Club Flegreo) e Salvatore Memoli (avvocato). Leggerà alcuni brani l’attrice Annamaria Ackermann; teatralizzazione del testo di Valeria Ariota e Vincenzo Iavarone; scene di danza ideate dal Centro Ariota.

In occasione della presentazione sarà esposta “La Madonna degli omosessuali”, un’opera di Raffaele Ciotola che vuole ricordare i cinquantamila omosessuali vittime del nazismo. [>>]

Login