Oltre il muro delle differenze a San Giorgio a Cremano

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la copertina del libroSi svolgerà domenica 8 maggio presso i Cantieri d’Arte Pignatelli a San Giorgio a Cremano (Na) l’evento culturale “#UgualieDiversi. Oltre il muro delle differenze”, organizzato dall’associazione La Bottega delle parole.

Nel corso dell’incontro, la giornalista napoletana Monica Florio presenterà il romanzo “La rivincita di Tommy. Una storia di bullismo omofobico” (La Medusa Editrice), in cui non sono l’emarginazione e l’isolamento a prendere il sopravvento, bensì la forza d’animo del protagonista.

Si confronteranno, inoltre, sul tema della diversità, affrontata sul piano culturale, sociale e di genere, le autrici Floriana Coppola, Monica Florio, Rosa Giordano, Francesco Spiedo e Emanuele Fevola. A presentarli sarà Andrea Esposito, voce e volto di radio Paolino, la web radio della legalità di San Giorgio a Cremano. Letture dell’attore Mario Donato Pilla, di Margaux Montesanto, Chiara Martucci, Luigi Maria Mormone. [>>]

Comunali, al via la campagna di De Magistris: i candidati lgbt

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

luigi de magistraHa preso il via ufficialmente sabato scorso la campagna elettorale di Luigi De Magistris per le elezioni Comunali del prossimo 5 giugno. Numero uno nella lista DemA è Alessandra Clemente, attuale Assessore alle Politiche Giovanili.

Nelle altre 14 liste civiche a sostegno della candidatura di De Magistris ci sono rappresentanti della lotta ai diritti civili: tra questi Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli e Giuseppina La Delfa, fondatrice ed ex-presidente di Famiglie Arcobaleno ed attualmente coordinatrice provinciale del Comitato Campania Rainbow.

Anche Pino De Stasio, Congisliere alla Seconda Municipalità con delega alle Pari Opportunità, è candidato in sostegno di De Magistris nella lista Napoli Bene Comune, mentre sono bene sette le transessuali candidate in altrettante municipalità, tutte socie dell’ATN-Associazione Transessuale Napoli.

La Napoli “travestita” di Pasolini e Patroni Griffi al Grenoble

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la copertina del libroLunedì 2 maggio all’Istituto Francese di Napoli, nell’ambito della rassegna I lunedì della mediateca sarà presentato il libro “Naples, ville travestie entre Pasolini et Patroni Griffi” di Gius Gargiulo (Michel Houdiard Editeur).

I femminielli: così vengono chiamati i travestiti che vivono nel centro storico di Napoli e che, in una specie d’ambiguità erotica e socioculturale, rimettendo in discussione le regole di comportamento stabilite dalle norme, ricordano l’origine greca della città.

Ed è proprio questa seducente ambiguità il filo conduttore della storia plurimillenaria di Napoli, città prima orientale ed europea, ed in seguito italiana: una città liminale, tra cielo e terra, tra marginalità e centralità, luogo travestito di virilità matriarcale e di dolcezza efebica mediterranea. Questo libro traccia una riflessione su Napoli e la sua identità antropologica travestita, attraverso gli aspetti contradittori del Decamerone napoletano di Pasolini e le opere di Patroni Griffi, centrati sul personaggio del femminiello-travestito. [>>]

L’evoluzione delle famiglie, un convegno al Palazzo di Giustizia

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la sede del nuovo palazzo di giustiziaSi svolgerà venerdì 29 aprile presso il Nuovo Palazzo di Giustizia il convegno “L’evoluzione delle famiglie nel terzo millennio. Profili giuridici e psicologici”.

L’incontro, promosso dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, sarà introdotto moderato dall’avv. Maria Giovanna Castaldo (associazione “Uguaglianza e libertà”) e vedrà la partecipazione del dott. Stefano Celentano (Giudice della sezione Famiglia del tribunale di Napoli), del dott. Maurizio Barruffo (Presidente vicario del Tribunale dei Minori di Napoli), del prof. Paolo Valerio (Università degli studi di Napoli Federico II) e dell’avv. Salvatore Simioli (vicepresidente nazionale Arcigay).

“Racconteremo - spiega l’avvocato Maria Giovanna Castaldo, promotrice dell’incontro, su napoli.repubblica.it - tutto quello che sui libri e sui giornali non si legge. Tutto quello che i telegiornali, ma anche le riviste specializzate non dicono. La domanda è: da dove veniamo? Dove stiamo andando? Le recenti innovazioni normative sono adeguate alle trasformazioni del tessuto sociale?”

[>>]

Napoli e i suoi “mille colori” al Festival del cinema gay e lesbico di Torino

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la locandina del festivalPrenderà via mercoledì 4 maggio a Torino la 31a edizione del TGLFF - Torino Gay and Lesbian Film Festival, uno dei più antichi festival glbt in Europa.

In questa edizione la città di Napoli e le atmosfere partenopee sono al centro di tre film diversi tra loro ma accomunanti dal legame con una terra che non è possibile non portarsi dentro.

“La tarantina” (che sarà proiettato venerdì 6 maggio) di Fortunato Calvino è un film documento su uno degli ultimi femminielli dei Quartieri Spagnoli, che ha passato parte della sua vita nei vicoli napoletani, memoria storica di un mondo che va ormai scomparendo.

Di un femminiello, cantastorie di una Napoli annientata dal terremoto del 1980, racconta anche Giuseppe Bucci in “Misteriosofica fine di una discesa agli inferi” (sabato 7 maggio) tratto da “Scannasurice” di Enzo Moscato interpretato a teatro da Imma Villa. [>>]

Il Mediterranean Pride 2016 si terrà a Bagnoli il 28 maggio

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

il logo del pride 2016Il Mediterranean Pride of Naples 2016 si svolgerà sabato 28 maggio a Bagnoli.

Ad annunciarlo sono il Coordinamento Campania Rainbow e il Comitato del MPoN che hanno deciso coraggiosamente di portare le istanze della comunità lgbt in altri quartieri della città metropolitana di Napoli per favorire l’emancipazione culturale di tutto il territorio.

E così, dopo le due edizioni precedenti del Pride partenopeo e dopo il corteo #Svegliatitalia dello scorso 23 gennaio, che hanno visto sfilare la comunità lgbt napoletana per le strade del centro storico, il corteo dell’orgoglio lgbt si terrà nel quartiere di Bagnoli-Fuorigrotta.

L’hastag che gli organizzatori hanno scelto per questa edizione è #DirittieTerritorio, proprio a sottolineare l’alleanza tra la comunità lgbt e le istanze di un territorio in cerca di riscatto come Bagnoli. [>>]

“Genere e linguaggio” a Poetè

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

la locandina dell’incontroNuovo appuntamento lunedì 18 aprile nel salottino del Chiaja Hotel De Charme con Poetè, la rassegna letteraria curata da Claudio Finelli che questa settimana Fabio Corbisiero e Pietro Maturi, autori di “Genere e linguaggio. I segni dell’uguaglianza e della diversità” (Franco Angeli editore).

Il libro nasce da una riflessione sul modo in cui i generi e gli orientamenti sessuali vengono rappresentati attraverso il linguaggio: le profonde, benché parziali, trasformazioni delle rappresentazioni del genere e dell’orientamento sessuale avvenute negli ultimi decenni si ripercuotono in cambiamenti dell’uso linguistico non sempre adeguati e non ancora stabilizzati, sia sul piano pubblico-istituzionale sia su quello sociale e individuale. [>>]

La poesia catalana a Poetè

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »
Venerdì 15 aprile alle 18.30, invece, nel salottino del Chiaja Hotel Claudio Fineli presenta “Chiamatemi Paola Riccora” di Mariagiovanna Grifi con letture di Cristina Donadio

la locandina dell’incontroNuovo appuntamento mercoledì 13 aprile nel salottino del Chiaja Hotel De Charme con Poetè, la rassegna letteraria curata da Claudio Finelli che questa settimana presenta l’antologia poetica “Non c’è labirinto più chiaro” (Marchese editore) del poeta catalano Salvador Espriu (1913-1985) insieme a Nuria Puigdeval (docente di letteratura catalana) e Antonio Marchese (editore). Letture a cura di Francesco dall’Aglio.

La raccolta contiene un’ampia selezione dell’opera di Espriu che permette al lettore di compiere un significativo itinerario nell’originale e complesso universo di uno dei maggiori poeti catalani contemporanei, ancora poco conosciuto in Italia. [>>]

Tribunale di Napoli: “l’iter di transizione è individuale”

napoligaypressscritto da napoligaypress Scrivi un commento »

Il Tribunale di NapoliIl Tribunale di Napoli si è espresso circa la questione del mutamento di sesso con la sentenza n. 3958/16 avente come oggetto sia la domanda di autorizzazione alla rettifica chirurgica del sesso, sia la domanda per il cambio del nome e del sesso all’anagrafe senza previo adeguamento chirurgico.

Nelle motivazioni della sentenza si legge che “l’iter di transizione è individuale, non c’è un percorso giuridico o medico uguale per tutti, ma quello più idoneo a garantire il diritto alla salute e alla personalità secondo i dettami della Costituzione”.

A renderlo noto è l’Avv. Salvatore Simioli, responsabile dello Sportello Legale di Arcigay Napoli.

“Possiamo concludere – spiega l’Avv. Simioli – che la legge sul mutamento di sesso è l’esplicazione al diritto all’identità personale e all’autodeterminazione e che il percorso giuridico deve adeguarsi al percorso soggettivo più utile, senza che ci siano fasi necessarie o dipendenti imposte dal Tribunale”

[>>]

Login